Latest music news

Dramma Michael Bublé: 'Vive in una bolla'

Dramma Michael Bublé: 'Vive in una bolla'

December 2, 2016, 12:00 pm

Michael Bublé ha scelto di isolarsi dal mondo esterno, dopo il tragico responso dei medici che hanno diagnosticato un tumore al figlio di appena 3 anni, Noah.

A parlare dello stato d’animo del cantante canadese - che ha annunciato su Facebook con la moglie Luisana Lopilato di aver messo la sua carriera in stand-by -, è oggi l’amico di lunga data David Foster.

A Entertainment Tonight, Foster ha dichiarato: 'Non tornerà a cantare fino a quando il figlio non si sarà ripreso. Ne sono certo. Ha il karma dalla sua parte, che lo aiuterà in questa battaglia. È un uomo buono e ha fatto tanto bene agli altri'.

Michael ha cancellato tutti i suoi impegni lavorativi, compresa l’esibizione ai BBC Music Awards, in programma il 12 dicembre a Londra, ed è sparito dai social network.

'Dopo quello che è successo - prosegue David -, per lui è come se tutto si fosse spento. In queste situazioni ti chiudi nella tua bolla e non pensi a nulla, figuriamoci ai social. Ma sono sicuro che sente l’affetto e l’amore di milioni di persone'.

Nonostante il silenzio in cui si sono chiusi Michael e Luisana, si pensa che a Noah sia stato diagnosticato un tumore al fegato, per cui pare abbia già cominciato un ciclo di chemioterapia.

Secondo alcuni report, il piccolo ha il 90% delle possibilità di guarigione.

'È in buona forma. Attorno a lui ci sono i migliori dottori. Speriamo e preghiamo affinché tutto vada bene', ha affermato Foster.